Opera dei pupi "La storia di Falcone e Borsellino"


Domenica 29 dicembre nell’affascinante teatro comunale “L’Idea” a Sambuca di Sicilia (AG), con ingresso gratuito, si è tenuto lo spettacolo “La storia di Falcone e Borsellino”, realizzato dall’Associazione Marionettistica Popolare Siciliana e organizzato dalla Pro Loco “L’Araba Fenicia” di Sambuca di Sicilia in collaborazione con l’Assessorato Regionale del Turismo e il Comune di Sambuca di Sicilia.

 

“La storia di Falcone e Borsellino” fa parte del ciclo di spettacoli di Pupi Antimafia, una serie di storie sugli eroi che hanno combattuto la mafia raccontate attraverso il sofisticato uso dei marchingegni che muovono i pupi.

 

La presentazione della locandina della Marionettistica Popolare Siciliana ci spiega chiaramente l’idea di portare in scena i “cunti” dell’attualità siciliana: “Abbiamo tolto le armature ai nostri pupi e da dieci anni raccontiamo le storie dei siciliani che hanno combattuto la mafia a costo della loro vita. Questa è la nostra visione dell’antica Opera dei Pupi: la tradizione adoperata per innovare il repertorio e per far continuare a vivere la nostra arte popolare con l’impegno civile e la memoria di ieri e di oggi”.

 

“La nostra Pro loco da tempo ha iniziato un percorso di valorizzazione della legalità – commenta il presidente della Pro loco Calogero Guzzardo – non ci potrebbe essere miglior mezzo, quello del teatro dei Pupi, per rammentare a tutti, dagli adulti, ai giovani, ai bambini, il valore del martirio di questi due eroi italiani, Giovanni Falcone e Paolo Borsellino”.

 

L’evento fa parte di una serie di manifestazioni, organizzate dall’amministrazione e dalle varie associazioni sambucesi, che si svolgono durante tutto il periodo natalizio, a partire dalla scuola di preparazione dei cucciddati, dolce tipico natalizio, al tradizionale concerto di Capodanno, a cura della Banda Musicale di Sambuca di Sicilia, ai mercatini di Natale in piazza.


Le immagini


Condividi