Teatro Comunale l'Idea

Il Teatro “l’Idea” evidenzia gli interessi letterari che a metà del 1800 aveva la classe egemone locale. Fu edificato da cinque privati, cittadini aperti agli influssi artistico-letterario-patriottici. Nel 1886 fu acquistato dal Comune. Il nostro Teatro ha il tradizionale impianto a ferro di cavallo, con tre ordini di palchi e platea ma, grazie alle decorazioni dell'artista palermitano Placido Carini, conserva motivi e cromia originali che ne fanno un piccolo gioiello. Danneggiato dal sisma che ha devastato il Belice nel 1968, è stato riaperto nel 1992 dopo un lungo restauro. Gestito da un’Istituzione Comunale, ha una regolare stagione teatrale fruita da tutto il bacino belicino.